Aosta: Cenni Storici

Aosta fu fondata solo nel 25a.C. dai Romani col nome di Augusta Praetoria. Dopo la caduta dell’impero romano, la Valle d’Aosta divenne oggetto di una serie di invasioni barbariche, finchè nel 575 entrò a far parte del regno Franco. Successivamente nell’888 passò sotto il Regno di Borgogna. Nel 1025 iniziò il domino di Umberto Biancamano, capostipite dei Savoia, e si instaura così l’ordinamento feudale.

Nei secoli successivi le comunità urbane e rurali godevano di particolari privilegi e si svilupparono organismi politici locali. Nel XVIII secolo però i Savoia, divenuti re di Sardegna, accentrarono il potere nella persona del sovrano ed abrogarono quindi queste forme di governo locali. Dopo una breve parentesi, in cui la Valle D’Aosta fece parte dell’impero francese, a seguito del congresso di Vienna del 1814 Aosta viene riammessa sotto il ricostituito Regno di Sardegna, che poi nel 1861 divenne Regno d’Italia.

 

Pubblicato in Cenni Storici

Aggiungi una Recensione

Vota questa attività facendo clic sulle stelle qui sotto:

Articoli correlati