Cogne – Gran Paradiso: Itinerario Artistico-Culturale

Itinerario artistico-culturale.

Appartenuto agli Challant, il bellissimo Castello di Aymavilles si trova all’ingresso della valle di Cogne, nei pressi dell’uscita autostradale di Aosta-Ovest. E’ dotato di quattro belle torri cilindriche merlate agli angoli.Un’altra testimonianza storica è costituita dal ponte-acquedotto Romano di Pondel, situato sopra il torrente Grand Eyvia, risalente al III sec. a.C.

Arrivati a Cogne è possibile visitare la chiesa dedicata a Sant’Orso, risalente al duecento, ma ristrutturata nel 1642. Presenta una bella statua del Santo posta in una nicchia sulla facciata e dei bellissimi altari barocchi in legno all’interno. Nella stessa piazza si trova una bella fontana risalente ai primi del 1800 e realizzata in ferro fuso, a ricordo del passato di centro minerario della zona.

Ospitato dal “Villaggio minatori”, è possibile visitare anche l’interessante museo minerario alpino, che illustra la storia delll’attività di estrazione del ferro, con tutte le sue interazioni sociali e culturali nell’ambiente alpino.

Tra le feste tradizionali quella di San Besso, santuario situato a 2019 metri di quota sul versante piemontese e raggiungibile solo a piedi, richiama centinaia di fedeli ogni 10 agosto. Il Ribordone si svolge invece l’ultimo fine settimana di agosto. Un migIiaio di fedeli e visitatori si reca al Santuario di Prascondù, situato nella vallata di Ribordone nel versante canavesano, per una grande festa di tipo religioso-popolare.

 

Pubblicato in Da Vedere e Itinerari Culturali

Aggiungi una Recensione

Vota questa attività facendo clic sulle stelle qui sotto:

Articoli correlati