Da Vedere in Provincia di Oristano

Oristano. Interessante una passeggiata nel centro storico, da piazza Roma, dominata dalla mole della torre di Mariano II del 1290, al frequentatissimo corso Umberto I tra negozi e bei palazzi, alla piazza Eleonora d’Arborea, su cui si affacciano la chiesa di S. Francesco ed i principali edifici cittadini. Situato sull’omonima piazza, l’imponente Duomo risale al XIII sec.; al suo interno si trovano pregevoli opere.

Tharros. L’interessante sito archeologico comprende soprattutto resti della città romana VI sec., un grande tempio punico del IV-III sec. a.C. ed un santuario di età fenicia, luogo di sepoltura dei bambini che venivano sacrificati al dio.

Cabras. Di notevole interesse naturalistico e paesaggistico, il territorio circostante è disseminato di stagni, da quello di Cabras, a quello di Mistras e di Sale Porcus.

San Giovanni di Sinis. Da visitare la bella chiesa omonima, situata alla radice del promontorio di Capo San Marco. Risalente al VI sec. a.C., ma rimaneggiata nei secoli successivi, ha un aspetto orientale con una tipica cupola rossa.

Bosa. In questo caratteristico paese attraversato dal fiume Temo, da visitare i resti del castello dei Malaspina o di Serravalle, edificato a partire dal 1112, e la bella chiesa di San Pietro Extra Muros in stile romanico-lombardo.

 

Pubblicato in Da Vedere e Itinerari Turistici

Aggiungi una Recensione

Vota questa attività facendo clic sulle stelle qui sotto:

Articoli correlati