Ustica: Fondali da Favola

Situata a circa una settantina di chilometri a nord di Palermo, Ustica è un’affascinante isola di origine vulcanica. Si formò circa un milione di anni fa da una enorme eruzione nel Golfo di Palermo. Il materiale eruttivo, raffreddatosi e solidificatosi, è rimasto soggetto all’azione erosiva del mare, che lo ha plasmato. Si sono formate così delle bellissime coste molto frastagliate e delle meravigliose grotte. Il nome dell’isola deriva dal latino “Ustum“, cioè bruciato, ed è dovuto al suo colore scuro, caratteristico delle colate laviche.

Nel 1986 ad Ustica venne istituita una riserva marina naturale, a protezione della bellissima flora e fauna. In alcune zone della riserva è tuttavia consentita la pesca sportiva. Grazie a quest’area protetta il mare di Ustica è particolarmente ricco di vita animale e vegetale. Oggi l’isola è famosa soprattutto per i suoi splendidi fondali straordinariamente limpidi, meta apprezzata da appassionati di immersioni subacquee provenienti da ogni parte.

L’abitato è situato nella parte nord-orientale dell’isola su di un altopiano. Le case del paese si affacciano sulla sottostante Cala di S. Maria. Partendo da qui e proseguendo verso occidente la costa è caratterizzata dalla presenza di numerose grotte molto belle.

 

Pubblicato in Presentazione Località

Aggiungi una Recensione

Vota questa attività facendo clic sulle stelle qui sotto:

Articoli correlati

Situtata alle porte di Palermo, questa piccola località conserva ancora oggi due anime: quella marinara e quella contadina. Due diverse culture che derivano dalla sua particolare storia. Continua