In giro per Pisa

La Torre di Pisa Autore: W. Lloyd MacKenzie Creative Commons http://www.flickr.com/photos/saffron_blaze/

Campo dei Miracoli o piazza Duomo, caratterizzato da un grande prato verde, accoglie i monumenti più famosi di Pisa. Capolavoro dell’architettura romanica pisana, il Duomo è imponente in marmo bianco con pianta a croce latina divisa in cinque navate. Iniziato nel 1064 e consacrato nel 1118, ha visto l’intervento di maestranze di cultura diversa, tra cui determinante è stata quella islamica. Conserva al suo interno un pulpito marmoreo di Giovanni Pisano, capolavoro della scultura gotica. Dello stesso periodo è il Battistero, enorme mole in marmo bianco a pianta circolare. Successivamente nella seconda metà del 1300 al grandioso edificio romanico fu sovrapposta una ricca decorazione ed un coronamento in stile gotico. Pregevoli le sculture sulle cuspidi e dentro le edicole. Anche l’interno è molto ricco. Come per il duomo, anche qui possiamo ammirare uno stupendo pulpito, stavolta di Nicola Pisano del 1260.
La Torre Pendente o Campanile, iniziata nel 1173 ed inizialmente abbandonata, fu completata solo due secoli più tardi, nel 1350. A pianta circolare ed interamente rivestita in marmo bianco, presenta un partito decorativo, che riprende quello dell’abside del Duomo.
Completa l’architettura della piazza il Camposanto, costruzione rettangolare con un portico che gira attorno ad un prato, dove si trovano le tombe dei cittadini più illustri.

La chiesa di S. Stefano dei Cavalieri, situata nella piazza omonima nel quartiere di S. Maria, fu progettata dal Vasari nel 1569.

La chiesa di San Francesco, situata nell’omonima piazza, risale al 1200 ma fu completata solo nel 1600.

Il palazzo della Carovana o dei Cavalieri, situato nell’omonima piazza nel quartiere di S. Maria, è il risultato di un radicale restauro di un palazzo più antico ad opera del Vasari.

Borgo Stretto, una delle vie principali del centro fiancheggiata da antichi palazzi porticati tre-quattrocenteschi, parte da piazza Garibaldi.

Ponte di Mezzo è il ponte sull’Arno in posizione centrale e collega piazza Garibaldi a piazza XX Settembre.

I Lungarni sulle due sponde dell’Arno si dividono in più tratti separati da piazze: L. Mediceo, L. Pacinotti, L. Simonelli, L. Galilei, L. Gambacorti e L. Sonnino.

Fuori Pisa
La chiesa di San Piero a Grado a circa sei km dalla città in direzione di Marina di Pisa, risale al X sec. Fu costruita su una basilica del IV sec.

Certosa di Calci, complesso monastico fondato nel 1366 e attiguo museo di storia e scienze naturali.

Lungarno, Pisa Autore: Daderot Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported

Pubblicato in Da Vedere

Aggiungi una Recensione

Vota questa attività facendo clic sulle stelle qui sotto:

Articoli correlati