Skitours in Trentino

In Val di Fassa le proposte per gli appassionati della neve sono sempre più accattivanti: 3 skitours, oltre al Sellaronda, ideali per chi decide di trascorrere un’emozionante giornata sugli sci, circondati da vette imponenti nella loro corazza di neve e ghiaccio. Sulle piste della Val di Fassa il brivido di sciare tra cime leggendarie e lo stupore di scorgere paradisi incantati si fondono al piacere di una sosta in un caldo e accogliente rifugio.

Skitour Panorama Incantevole carosello sciistico che collega le skiaree di Buffaure e Ciampac. Da Pozza di Fassa in telecabina si sale a Buffaure. Da Col de Valvacin, punto panoramico sulla Val San Nicolò, sui Monzoni e sul Catinaccio, si scende in Val Jumela per risalire poi a Sella Brunéch. Il meglio dello skitour è sul finale con un’interminabile discesa prima sulle piste della conca del Ciampac, di fronte al Sass Pordoi, e dopo lungo i muri della pista nera di quasi 3 chilometri, tutta nel bosco, che scende fino ad Alba di Canazei.

Skitour della Grande Guerra Il Giro sciistico della Grande Guerra si snoda ai piedi delle più belle cime dolomitiche come Civetta, Pelmo, Tofane, Lagazuoi, Conturines, Settsass, Sassongher, Sella e Marmolada, attorno alla montagna divenuta il simbolo della prima Guerra Mondiale e sulle cui pendici furono combattute sanguinose battaglie: il Col di Lana. Le piste di questo itinerario sono splendide e adatte a tutti: particolarmente spettacolari sono la discesa che dal Lagazuoi conduce all’Armentarola, e la “Bellunese” che da Punta Rocca scende lungo le pendici della Marmolada e giunge fino a Malga Ciapela.

Skitour delle Emozioni Il tour delle emozioni si snoda tra Moena, Passo San Pellegrino, Falcade e Castelir di Bellamonte. Sono diversi i punti di accesso per questo skitour. Da Falcade grazie a quattro veloci seggiovie si sale ai 2.513 metri del Col Margherita, una terrazza naturale sulle Dolomiti. Di fronte la catena dei Monzoni, la Marmolada, il Pelmo, il Civetta, l’Agner, le Torri del Vajolet ed il gruppo delle Pale di S. Martino. Una pista di oltre 3 chilometri conduce al Passo San Pellegrino, da dove, tra le creste di Costabella e Cima Uomo, si raggiunge il paradiso dello sci riservato alle famiglie. Uno skibus gratuito porta rapidamente alla partenza della cabinovia Ronchi-Valbona. Da qui con due veloci impianti si raggiungono “Le Cune” a 2.210 metri, da dove partono 6 chilometri di piste che portano a Castelir di Bellamonte. Dal Passo Valles si risale a Col Margherita per poi ridiscendere a Falcade lungo una fantastica pista di 12 chilometri: la pista degli innamorati.

 

Pubblicato in Itinerari e Itinerari Sportivi

Aggiungi una Recensione

Vota questa attività facendo clic sulle stelle qui sotto:

Articoli correlati