Veneto: zone termali

Allontanare lo stress, curarsi, ritrovare la perfetta forma fisica o farsi coccolare un po’. Il benessere totale è a portata di mano in tutti i complessi termali veneti. Ognuno con la propria seducente bellezza

Abano Terme
Meta privilegiata per le cure e il benessere del corpo, Abano Terme deve la sua fama alle preziose e caldissime acque termali che sgorgano in centinaia di piccole piscine

Montegrotto Terme
Nel cuore dei Colli Euganei alberghi raffinati e di charme sono il luogo dove indossare un semplice accappatoio, abbandonarsi alle coccole e ritrovare una perfetta forma fisica

Recoaro Terme
Un complesso termale inserito in una cornice naturale di rara bellezza e un’esplosione di tinte smaglianti. Ma la fortuna di Recoaro Terme sembra sia cominciata nel 1600 con la scoperta di una fonte…

Bibione Thermae
E’ l’ultima nata tra gli impianti del Veneto e si propone nel mercato del termalismo inseguendo una nuova filosofia che garantisce benessere ed equilibrio psicofisico a 360 gradi

Terme di Valgrande
Le terme più alte del mondo si trovano in una vallata alpina ai piedi di Cima Bagni, che già nel nome richiama la vocazione di questi luoghi

Terme di Caldiero
Un paesaggio incantevole tra boschi di latifoglie e conifere e piccoli laghi. A Caldiero sorge un complesso termale già noto ai tempi dei Romani, un’oasi di bellezza e di benessere

Altre terme venete si trovano a: Battaglia Terme, Galzignano Terme e Teolo immersi in un paesaggio suggestivo nel cuore dei Colli Euganei. Già apprezzate in passato, oggi sono una delle mete preferite dal turismo termale d’élite

Pubblicato in Da Vedere e Itinerari Termali

Aggiungi una Recensione

Vota questa attività facendo clic sulle stelle qui sotto:

Articoli correlati