Hai selezionato una categoria che non ha nessun risultato per la provincia attuale.

LE LOCALITA’

Saint-Vincent e Chatillon

Saint-Vincent e Chatillon

Parrocchiale St Vincent Foto Antonio Furnari Situata all’imbocco della Valtournenche, la piccola zona turistica di Saint-Vincent comprende l’omonimo comune e quelli di Chatillon, Chambave, Emarese, Pontey, Saint-Denis e Verrayes. Saint-Vincent, raggiungibile dall’autostrada A5 Torino-Aosta, è un centro turistico famoso per le terme, il casinò e gli spettacoli. La sua fortuna inizia nel 1800, quando l’abate Jean-Baptiste Perret scoprì le doti terapeutiche delle acque termali. La cittadina divenne così la meta di tanta gente proveniente da tutta Europa, tra cui alcuni ospiti illustri come la Regina Maria Teresa, moglie di Vittorio Emanuele I di Sardegna. Scoppia il boom delle terme e la “Riviera delle Alpi” in breve diventa molto famosa. Oggi lo [Continua…]
Aosta ed il comprensorio

Aosta ed il comprensorio

Piazza Chanoux - Aosta Autore: Marco Broglio Città monumentale ed artistica, ricca di storia e di fascino, Aosta è il capoluogo della regione con circa 35.000 abitanti. Praticamente circondata da ogni parte da grandi montagne, è una tappa obbligata e gradita a chi soggiorna nelle località sciistiche d’alta Valle. Nonostante il territorio sia stato abitato sin dalla preistoria, la città fu fondata solo nel 25a.C. dai Romani col nome di Augusta Praetoria. Delle origini romane rimangono testimonianze ben evidenti, come l’Arco di Augusto all’entrata orientale della città ed il Teatro Romano. Molto caratteristico il centro storico, antico castrum, ben protetto dalle mura di cinta. Dalla tipica forma rettangolare, presenta le vie disposte a scacchiera. La struttura [Continua…]
La Thuile ed il Piccolo San Bernardo – Petit-Saint-Bernard

La Thuile ed il Piccolo San Bernardo – Petit-Saint-Bernard

La parte occidentale della Valle D’aosta, formata dai comprensori del Monte Bianco e de La-Thuile, prende il nome di Valdigne. Essa comprende l’alta valle della Dora Baltea, la valle di La-Thuile e le valli Veny e Ferret situate ai piedi del Monte Bianco. Percorrendo la valle di La Thuile lunga appena una ventina di chilometri si giunge in Francia, attraverso il colle del Piccolo San Bernardo. Viaggiando per la SS-26, che costeggia il torrente tra i boschi di conifere, si incontrano le frazioni di Elevaz e La Balme, prima di arrivare a La Thuile. Il paese è situato su di una vasta conca in cui la Dora di Verney riceve le acque del torrente Rutor. Del passato di centro estrattivo dai giacimenti di carbone non è rimasto quasi nulla. Oggi la Thuile è infatti un rinomato centro [Continua…]
Il Monte Rosa

Il Monte Rosa

Nota anche come val d’Ayas, il comprensorio si estende fin sotto il massiccio del Monte Rosa, che condivide con la valle di Gressoney, appartanente alla zona del Monte Rosa Walser. Storicamente il territorio è stato abitato dai Salassi, una stirpe celtico-ligure, e successivamente fu utilizzato dai Romani come via di passaggio per raggiungere la Svizzera. Nel 515 nel territorio di Ayas si trasferirono intere famiglie di Walser, una popolazione di origine tedesca, di cui oggi rimangono tracce evidenti soprattutto nei costumi e nell’architettura. Proveniendo dall’autostrada A5 Torino-Aosta, i primi paesi all’ingresso della val d’Ayas sono Verres, all’uscita dello svincolo omonimo, e Issogne. Entrambi sono famosi per i castelli degli Challant. [Continua…]
Il Monte Bianco

Il Monte Bianco

Il comprensorio del Monte Bianco, assieme a quello di La Thuile, costituisce la cosiddetta Valdigne. Essa comprende l’alta valle della Dora Baltea, la valle di La-Thuile e le valli Veny e Ferret situate ai piedi del Monte Bianco. Proprio quest’ultimo rappresenta l’attrattiva principale del territorio. Il gigante d’Europa con i suoi 4807 metri di altezza ha un’estensione di quasi quaranta chilometri di lunghezza, tra il col de La Seigne ed il col du Grand Ferret. L’enorme catena del Monte Bianco è pertanto in grado di regalare uno spettacolo davvero suggestivo, che rimarrà indelebile per sempre nella memoria dei visitatori. Iniziamo il tour proveniendo dall’autostrada A5 Torino-Aosta-Courmayeur. Il primo comune del comprensorio è La Salle, [Continua…]